blank
menu_left_corner menu_right_corner

Wifipass e l'accesso facile a Internet per i clienti

WiFi access for restaurant and lodging businesses

Molti bar, ristoranti, alberghi ed esercizi pubblici possono oggi offrire l'accesso a Internet senza la complicazione di identificare i clienti o di tracciarne l'attività di navigazione. Grazie al venire meno degli obblighi sanciti dalla legge Pisanu e in attesa di una nuova normativa che tarda ad essere approvata, i gestori di access point possono oggi fornire l'accesso ad internet liberamente ma rimangono tuttora i referenti, se non i “responsabili”, di eventuali attivita’ illecite commesse a partire dalla propria rete WiFi. Si pensi all’invio di email minatorie, truffe informatiche o attivita’ pedopornografiche. Si pensi anche alla possibilita’ che un utente malintenzionato riesca a captare dati sensibili di altri utenti collegati, quali password o numero di carta di credito e decida di approfittarne.
In caso di accertamenti da parte delle autorità giudiziarie, il gestore dovrà, infatti, innanzitutto dimostrare di non essere egli stesso o suoi dipendenti, l'autore di tali attività e che gli utenti che accedono al servizio abbiano accettato un disclaimer. Ovvero le condizioni d'uso che liberano il gestore da ogni responsabilità.

Per ridurre al minimo questi rischi e responsabilità, non basta utilizzare un semplice router, quali quelli comunemente forniti dalle società di telefonia ma e' indispensabile istallare un hot spot dedicato con speciali funzionalità.


Indoor restaurant and lodging WiFi access point with directional antenna

A seconda delle necessita' i nostri sistemi vengono realizzati utilizzando antenne a tecnologia avanzata e ripetitori capaci di fornire l'accesso internet wireless nelle diverse zone di attivita' quali ad esempio:
i "dehor" di bar e ristoranti,
le sale congressi,
i piazzali, le terrazze, la cantine,
i piani e le stanze di albergo.


Il sistema WifiPass prevede:

  • L'assegnazione di una password di accesso alla rete WiFi.
  • La richiesta dell'indirizzo email degli utenti.
  • La visualizzazione della esclusione di responsabilitá (disclaimer) da parte del gestore dello Hospot e la conferma di accettazione delle condizioni d'uso da parte dell'utente in lingua Italiana e Inglese.
  • L'accesso ad un pannello di monitoraggio del sistema per smartphone iPhone e Android che consente anche la sospensione temporanea e la riattivazione del servizio.
  • L'accesso diretto alla guida di Firenze On-Line.
  • L'identificazione e la tracciatura degli accessi.
  • L'invio automatico di newsletter ai clienti dell'esercizio.